Sample Autobiography Apa Style Compare Contrast Essay Format Pdf Synctoy Dynamic Drive Letter Assignment Latest Thesis Topics For Networking Confirmation Sponsor Letter Of Recommendation Sample
a

Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem nulla consequat. Aenean massa.

Condizioni generali di contratto

Condizioni generali di contratto per la fornitura di servizi di comunicazione

1)Definizioni
Con l’espressione “Contratto” si intende far riferimento all’insieme del presente documento, dalla lettera di incarico e dal preventivo approvati dalle parti.
Per “Parti” si intendono il Fornitore (Bantam Comunicazione) e Cliente. Figure estranee al contratto sono i “Terzi”, ossia eventuali fornitori esterni di parti di progetto o plug-in o terze parti.
La “Lettera di Incarico” è il separato documento, sottoscritto dal Cliente, contenente le condizioni di Contratto da esso accettate e l’indicazione dei vari servizi richiesti.
Per “Servizio” si intende l’attività di realizzazione di servizi di comunicazione o di servizi web, resa dal Fornitore al Cliente in esecuzione del Contratto.
Il termine “Progetto” sta ad indicare l’insieme dei Servizi, o il singolo servizio, che formano oggetto del Contratto spesso riassunti con l’espressione “sito”.
Il “Compenso” è la somma di danaro concordata per l’espletamento dei Servizi richiesti.
Il “Preventivo” è il documento con il quale il Fornitore elenca tutti i servizi offerti al Cliente.
2) Oggetto
2.1) Le presenti Condizioni Generali di Contratto (di seguito “Condizioni Generali”) disciplinano le modalità ed i termini con cui Bantam Comunicazione (di seguito “Fornitore”), con sede legale in Via Cavour n. 27 (CL) fornisce al Cliente i propri servizi di consulenza.
2.2) I servizi offerti in generale dal Fornitore sono i seguenti:
– realizzazione di un sito web
– realizzazione d sito web e-commerce
– gestione e/o analisi del sito web o e-commerce
– realizzazione di blog o attività similari
– attività di realizzazione grafica
– realizzazione di video, servizi fotografici e assimilati secondo le specifiche e le caratteristiche concordate nel Preventivo (SO) o contratto approvato dalle Parti.
– gestione di campagne marketing sui canali Ads
– gestione campagne newsletter
2.3) L’individuazione dei servizi oggetto del singolo contratto avverrà tramite spunta e/o specificazione dell’attività oggetto del rapporto negoziale con il Cliente, attraverso l’utilizzo di apposita sezione di cui al modello di Richiesta di Fornitura del servizio. Il Contratto disciplina anche la fornitura di eventuali ulteriori Servizi (quali ad esempio il servizio di manutenzione, conduzione del sito, campagne di email marketing, web marketing, pay per click, banner ecc.) che potranno essere richiesti dal Cliente durante il periodo di validità del Contratto, che, se richiesti, dovranno trovare specifica menzione nel Preventivo tra cliente e fornitore.
2.4) I servizi erogati dal Fornitore vengono distribuiti nei modi, con le specifiche tecniche, i livelli qualitativi ed ai corrispettivi che sono documentati nelle offerte commerciali, nelle schede prodotto o nel sito web alle condizioni in cui si trovano alla data della Richiesta di Fornitura del servizio che il Cliente, accettando le presenti condizioni generali, dichiara esplicitamente di conoscere ed accettare.
Tutte le indicazioni di contenuto, di funzionalità grafiche e tecniche atte ad individuare la prestazione a cui è tenuto il Fornitore risultano dal Preventivo concordato tra le parti. È escluso dai servizi tutto ciò che non è espressamente specificato nel Contratto che può derogare o integrare specifiche caratteristiche previste in questo documento. Qualsiasi richiesta di modifica o prestazione successiva all’accettazione della proposta d’ordine o stipula del contratto, ha carattere sostanziale, come ad esempio: l’aggiunta di nuove colonne, cambiamenti della disposizione degli elementi, trasformazione di aree non modificabili in modificabili, nuovi modelli (templates) o temi oltre a quello previsto, inserimento o modifica di slider, traduzioni, fornitura di materiale (foto, video, testi, ecc.) o loro modifica/miglioramento, numero superiore di proposte grafiche, maggiori rework, maggiori collaudi ecc., è da considerarsi un intervento eccedente il preventivo; come tale dovrà essere concordato di volta in volta dalle Parti, previo esame di fattibilità da parte del Fornitore, ed a condizioni, termini e corrispettivi da concordare. Il Fornitore si adopera per accogliere tali eventuali richieste ma non è tenuto ad accettarle. Questo vale anche per le modalità di esecuzione del Servizio.
2.5) La compilazione e la sottoscrizione del modulo per la Richiesta di Fornitura del Servizio o del contratto – sia in formato cartaceo che nella modalità telematica – formano parte integrante e costituiscono integrale accettazione di queste condizioni generali.
3) Modalità di conclusione e durata del contratto
3.1) I contratti tra il Fornitore e il Cliente relativi ai singoli Servizi si intendono conclusi al momento e nel luogo in cui la proposta riceverà implicita o esplicita accettazione da parte del Fornitore oppure alla data di stipula del contratto. In caso di previsione di pagamento anticipato Bantam darà luogo all’esecuzione della prestazione solo all’avvenuto pagamento dei corrispettivi pattuiti per i Servizi richiesti.
3.2) La durata del rapporto contrattuale è di regola pari ad un anno, salvo diverso accordo tra le parti. Alla scadenza del termine prestabilito il contratto si considera comunque rinnovato in assenza di espressa volontà contraria del Cliente da portare a conoscenza del Fornitore tramite l’utilizzo dei mezzi di comunicazione riportati in contratto. Eventuale modifica dei recapiti forniti dovrà essere prontamente comunicata al Fornitore.
4) Modalità di pagamento e fatturazione
4.1) Il Cliente corrisponderà al Fornitore – a titolo di Compenso – i prezzi del Servizio in vigore al momento della sottoscrizione del Contratto, specificati nella documentazione contrattuale; a tutti gli importi fatturati verrà applicata l’IVA dovuta. Per i servizi a rinnovo automatico il Cliente prende atto che in caso di rinnovo verrà applicato il prezzo di listino in vigore alla data del rinnovo. Il Fornitore si riserva la facoltà di variare i prezzi in aumento nell’ambito dell’incremento predisposto dai valori fissati dall’ISTAT, così come si riserva il diritto di attivare promozioni temporanee che prevedono sconti e/o periodi di prolungamento di copertura del corrispettivo dovuto.
4.2) Le fatture saranno emesse dal Fornitore con la modalità indicata nella descrizione del Servizio. Il fornitore si riserva la possibilità di inviare le fatture in formato elettronico all’indirizzo e-mail fornito al momento della registrazione o dell’acquisto. Sarà, pertanto, esclusiva cura del Cliente segnalare al Fornitore ogni eventuale variazione all’indirizzo e-mail comunicato.
4.3) Il pagamento dei corrispettivi per il Servizio dovrà essere eseguito dal Cliente nei termini previsti nella documentazione contrattuale, e potrà essere effettuato anche tramite bonifico bancario anticipato, a mezzo di carta di credito, assegno, con le modalità e sui circuiti bancari nazionali. In caso di pagamento a mezzo carta di credito, i dati della stessa verranno custoditi dal Fornitore in apposita banca dati e verranno cancellati alla scadenza dei servizi. Il Fornitore conserverà e tratterà i dati con la massima cura, utilizzando appositi sistemi sviluppati secondo i migliori standard di sicurezza del settore. In caso di rinnovo tacito e/o automatico dei servizi il Cliente autorizza espressamente Bantam ad accreditare con cadenza periodica annuale il corrispettivo del servizio con conseguente addebito sulla propria carta di credito, garantendo sin d’ora la disponibilità della somma per effettuare tale addebito. Eventuali forme di pagamento differite nel tempo si intendono come forme ti rateizzazione del prezzo integrale dovuto sin dal momento della conclusione del contratto.
4.4) Qualora il Cliente prescelga quale modalità di pagamento l’Addebito Diretto in Conto (RID), con la sottoscrizione della Richiesta di Fornitura autorizza la propria Banca ad addebitare sul C/C indicato, nella scadenza dell’obbligazione o data prorogata d’iniziativa del creditore (ferma restando la valuta originaria concordata), tutti gli ordini di incasso elettronici inviati dal Fornitore e contrassegnati con le coordinate dell’azienda creditrice riportate (o aggiornate d’iniziative dell’azienda), a condizione che vi siano disponibilità sufficienti e senza necessità per la banca di inviare la relativa contabile di addebito.
4.5) Il Cliente riconosce legittimo l’eventuale addebito in fattura di spese di incasso e di comunicazione.
4.6) Il pagamento delle fatture emesse dal Fornitore dovrà essere effettuato per l’intero importo anche in caso di contestazione. Il Cliente sin d’ora rinuncia a proporre qualsiasi eccezione se prima non ha provveduto al pagamento integrale del prezzo pattuito. Eventuali dilazioni di pagamento nel tempo assumono natura di mera rateizzazione dell’integrale prezzo dovuto. Il Cliente non potrà far valere diritti o sollevare eccezioni di alcun tipo se prima non avrà provveduto ad eseguire i pagamenti previsti dal presente contratto.
Eventuali ulteriori prestazioni rispetto a quelle stabilite nell’offerta potranno essere fornite solo dopo specifica richiesta del Cliente secondo modalità e condizioni da definirsi di volta in volta.
4.7) Fatto salvo quanto sopra indicato, in caso di ritardo nei pagamenti il Fornitore avrà facoltà di sospendere la prestazione dei Servizi, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1460 cod. civ., e il Cliente, senza bisogno di costituzione in mora, sarà tenuto al pagamento degli interessi moratori in misura pari al tasso legale degli interessi aumentato di 5 punti percentuali, fatto salvo il diritto del Fornitore al risarcimento dell’eventuale maggior danno. Ricorrendone i presupposti saranno applicati i tassi di interesse previsti dal D. Lgs.231/2002.
4.8) Ferma restando l’applicazione dell’indennità di cui sopra, al fine di assicurare i pieni adempimenti degli obblighi assunti nei confronti del Fornitore, il Cliente intestatario di più Contratti di fornitura autorizza a rivalersi delle somme per cui sia risultato moroso sugli altri contratti.
4.9) Decorso inutilmente il termine di pagamento, o al superamento del limite di credito, il Fornitore si riserva di inviare solleciti – sia via email sia scritti a mezzo raccomandata – i cui costi saranno ribaltati sul Cliente stesso con la fattura successiva. Un eventuale secondo sollecito potrà essere inviato dopo 15 gg. con le stesse modalità. Ferma resta la facoltà del Fornitore di sospendere in modo totale o parziale l’erogazione del Servizio così come previsto alla clausola 3.7 di queste Condizioni Generali di Contratto.
5) Clausola compromissoria
5.1) Il rapporto di fornitura è regolato dalle leggi dello Stato Italiano.
5.2) Salva l’applicazione della disciplina posta dal codice del consumo, ogni eventuale controversia concernente l’interpretazione e l’esecuzione di questo Contratto sarà deferita, con apposito ricorso, ad un Collegio arbitrale da adire nel termine perentorio di 10 (dieci) giorni dal momento in cui il provvedimento contestato è stato portato a conoscenza della parte. La sede del Collegio arbitrale è Caltanissetta. Il ricorso dovrà essere depositato nel termine di cui sopra, a pena di decadenza, presso la sede del Fornitore. Il Collegio arbitrale – che deciderà quale amichevole compositore, senza formalità di procedure e nel più breve tempo possibile – sarà composto da tre membri: il primo designato dal Cliente (a seconda che l’una o l’altra abbiano promosso l’intervento del Collegio); il secondo designato dal Fornitore ed il terzo, con funzioni di Presidente, sarà nominato dagli arbitri designati o, in mancanza, dal Presidente del Tribunale di Caltanissetta.
In ogni caso, il Fornitore eventualmente responsabile potrà essere tenuto al risarcimento di un danno non potrà eccedere il corrispettivo versato dal Cliente al netto delle spese già sostenute dal Fornitore.
6) Modifica condizioni contrattuali e recesso
6.1) Il Fornitore si riserva il potere unilaterale di modificare il contenuto negoziale. In tal caso è riconosciuto al Cliente il potere di recedere dal contratto entro e non oltre il termine di 7 giorni dall’avvenuta conoscenza delle modifiche apportate. Il recesso andrà esercitato inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede legale del Fornitore. Il Fornitore si riserva altresì il potere di recedere ad nutum dal rapporto negoziale attraverso semplice comunicazione dell’intento negoziale.
7) Limitazione di responsabilità
7.1) In ottemperanza agli obblighi di legge, il Fornitore si impegna ad eseguire la prestazione dei servizi oggetto del rapporto contrattuale con l’impiego della massima professionalità e diligenza richiesta dal tipo di attività svolta. Il Fornitore andrà però esente da ogni forma di responsabilità nel caso in cui l’inadempimento della prestazione dovuta sia causalmente riconducibile a condotte e/o forme di responsabilità addebitabili a Terzi, anche e soprattutto fornitori di applicativi web necessari all’esecuzione della prestazione del Fornitore. In ogni caso, il Fornitore, al verificarsi di tali sopravvenute situazioni, provvederà nel più breve tempo possibile ad informare il Cliente, il quale avrà cura di comunicare ogni eventuale modifica delle informazioni di contatto utili al fine di permettere una pronta e tempestiva comunicazione tra le parti.
7.2) Il Cliente dichiara di essere il titolare dei dati pubblicati nel sito e ne mantiene la piena titolarità, assumendo ogni responsabilità in ordine al loro contenuto, con espresso esonero del Fornitore da ogni responsabilità ed onere di accertamento e/o controllo al riguardo. Con “dati” si intende, a titolo d’esempio non esaustivo: loghi, marchi, immagini, testi, filmati, file audio, documenti, grafici, schemi, progetti, link, procedure acquisizione dati ecc. Il Fornitore, pertanto, declina ogni responsabilità sui dati pubblicati, siano anch’essi sensibili o personali.
Il Fornitore, pur adoperandosi affinché ciò non avvenga, non può essere ritenuto responsabile in alcun caso per l’uso di dati, consegnati e/o richiesti dal Cliente, che fossero, all’insaputa del Fornitore stesso, coperti da copyright, che violino il diritto di terzi, o che siano illeciti. Il Fornitore di conseguenza sarà sollevato da qualsiasi responsabilità conseguente a violazioni del diritto di autore in relazione ai contenuti del sito, ad un uso illegale del sito web e alla pubblicazione di contenuti illegali sul sito.
7.3) Dalla consegna da parte del Fornitore al Cliente delle chiavi di accesso amministrative del sito e dello spazio web che ospita il sito, il Cliente si assume ogni responsabilità relativa all’integrità e al funzionamento del sito web, con espresso esonero del Fornitore da qualsiasi responsabilità circa il malfunzionamento o la compromessa integrità, del sito web stesso. Pertanto, tutte le modifiche che il Cliente, o chi per lui, operasse al sito web (a titolo indicativo e non esaustivo: modifiche al codice, alla disposizione delle directory e/o dei file, ai nomi dei file, alla disposizione degli elementi delle pagine, del testo, immagini, ecc.), il Fornitore non può ritenersi responsabile per gli eventuali danni o malfunzionamenti. Se il Cliente richiederà assistenza per risolvere malfunzionamenti da lui o da terzi causati, previo accordo, saranno applicate le tariffe in uso da Fornitore nel periodo in corso.
7.4) In ogni caso il Fornitore è e resta estraneo alle attività che il Cliente e i suoi collaboratori effettuano in piena autonomia.
7.5) Il Cliente è il solo responsabile per l’adeguatezza e l’accuratezza di tutti i contenuti, le informazioni e dei dati forniti al Fornitore. Il Cliente dovrà rivedere l’esattezza di tutti i contenuti, informazioni e dati una volta che il Fornitore abbia inserito gli stessi nel sito web e a fornire al fornitore l’assistenza su tematiche di responsabilità del cliente (privacy, note legali, copyright).
7.6) Il Fornitore non è responsabile per la verifica, il controllo, la modifica, o il monitoraggio di qualsiasi contenuto o materiale aggiuntivo inserito dal Cliente o da terzi sul sito web. Se notificato per presunta violazione del copyright, materiale diffamatorio, dannoso, osceno, illegale o offensivo, l’unico obbligo del Fornitore sarà quello di informare il Cliente di tali accuse.
7.7) Il Cliente utilizza i servizi a proprio rischio. Il Fornitore non è responsabile nei confronti di terze parti per controversie legali, civili o amministrative, danni di qualsiasi tipo (a titolo esemplificativo ma non esclusivo: danni in caso di impossibilità di utilizzo o accesso ai servizi, perdita o corruzione di dati, perdita di profitti e/o di clientela, interruzioni dell’attività o simili), causati dall’utilizzo o dall’impossibilità di utilizzare i servizi e basati su qualsiasi ipotesi di responsabilità inclusa la violazione di contratto, la negligenza, o altro, anche nel caso il cui Fornitore sia stato avvisato della possibilità di tali danni e nel caso in cui una clausola prevista dal presente contratto non abbia posto rimedio.
7.8) Non sono attribuibili al Fornitore malfunzionamenti dei servizi, perdite di dati, diffusione accidentale di dati personali o sensibili, e qualsiasi altro tipo di danno verificatosi a seguito di attacchi da parte di pirati informatici, ladri, hacker, cracker, virus informatici, ecc.
7.9) Il Fornitore non è responsabile del malfunzionamento dei servizi a causa di non conformità e/o obsolescenza degli apparecchi dei quali il Cliente o terze parti sono dotati.
7.10) Il Fornitore non può garantire al Cliente introiti sicuri derivanti dallo sfruttamento dei servizi o il funzionamento delle campagne di marketing o di raggiungimento di risultati ipotizzati.
7.11) I consigli (cosiddette best practises) del Fornitore non sono mai sostitutivi di quelli di un responsabile legale (es per i temi di privacy, obbligatorietà dei dati, copyright, comunicazioni al garante ecc.) e il Cliente ha sempre l’obbligo di fornire al Fornitore informazioni su tematiche non di sua competenza o responsabilità. Pertanto, sarà cura del Cliente rendersi edotto della normativa applicabile al caso concreto.
8) Proprietà Intellettuale, Utilizzo del materiale, Copyright e doveri del Cliente
8.1 In base a quanto previsto dalla legge sulla protezione del diritto d’autore, L. n 633/1941, e successive modifiche ed integrazioni, la fornitura del software web è protetta a livello internazionale dai diritti di copyright e altri diritti di proprietà intellettuale, ivi compresi quelli relativi alle licenze Open Source o altri tipi di Licenza Libera cui è soggetto il CMS WordPress, Prestashop, Magento ed altro software, anche di terze parti, utilizzato. Il Cliente si impegna ad accettare e rispettare le relative licenze d’uso.
8.2 In base alle norme sopra citate, la proprietà intellettuale della prestazione svolta è del Fornitore; il Cliente ha diritto d’uso illimitato nel tempo del sito web per fini economici e commerciali e consegue il diritto di modificare ed estendere il software secondo le proprie esigenze.
8.3 Il Fornitore, per tutelare la prestazione svolta potrà inserire in ogni pagina delle informazioni relative al nome dell’autore e del suo sito web; potrà inoltre inserire commenti nelle estensioni di propria produzione.
8.4 Il Cliente acconsente che il Fornitore esibisca nel proprio portfolio, fiere, brochure e presentazioni, a titolo prettamente dimostrativo, immagini e informazioni relative al sito da lui realizzato. Inoltre, il Cliente acconsente all’inserimento nel sito web di un collegamento ipertestuale, che consenta al Fornitore di essere riconosciuto come autore del progetto web sviluppato, nella forma di “powered by…”, o “realizzato da…”.
8.5 Il Cliente rinuncia espressamente a qualsiasi richiesta di fornitura di documentazione tecnica o materiale informatico.
8.6 Il Cliente si impegna a consegnare, nei formati idonei alla pubblicazione ed in forma definitiva, tutto il materiale necessario da pubblicare sul sito (o, se diversamente ed esplicitamente concordato, a mettere il fornitore nelle condizioni di potere lavorare e fornire il servizio condiviso) entro dieci giorni lavorativi dall’accettazione del Preventivo, via posta elettronica. In caso di superamento del termine indicato il Fornitore si riserva la facoltà di risolvere il contratto.
8.7 Il Cliente garantisce, che i dati, i recapiti e le informazioni forniti ai fini della conclusione del Contratto sono esatti, veritieri, aggiornati e tali da consentire la sua identificazione. Inoltre si impegna a comunicare ogni variazione dei medesimi.
8.8 Il Cliente si impegna a consegnare le chiavi di accesso al Fornitore per l’espletamento dei servizi richiesti. Il Fornitore, per motivi di sicurezza, cambierà le password di accesso; alla ricezione dell’intero corrispettivo riconsegnerà le chiavi di accesso al Cliente.
8.9 Ad ogni consegna o restituzione delle chiavi di accesso, il Cliente è tenuto a modificare le password e a custodire le chiavi, rimanendone l’unico responsabile. Il Cliente prende atto ed accetta che il servizio oggetto del presente documento è caratterizzato da tecnologia in continua evoluzione, per questi motivi il Fornitore si riserva il diritto di modificare in meglio le caratteristiche tecniche ed economiche del servizio, degli strumenti ad esso correlati e di variare le condizioni del Contratto in qualsiasi momento, anche successivamente alla sua sottoscrizione, senza che ciò faccia sorgere obblighi di alcun genere in capo al Cliente.
9) Tempi di adempimento e ritardo nell’esecuzione
9.1 La realizzazione dei Servizi dovrà essere completata entro 6 mesi a decorrere dalla data di inizio attività, ovvero la data in cui il Contratto risulterà perfezionato ed il Fornitore avrà l’effettiva disponibilità del materiale necessario per lo svolgimento dell’attività commissionata. Tale data può essere concordata diversamente tra le parti.
9.2 Sono esclusi dal conteggio dei tempi di realizzazione i giorni di ritardo da parte del Cliente nel trasmettere al fornitore le informazioni o i dati richiesti.
9.3 Le Parti concordano che il presente Contratto non si ritenga violato a seguito di un ritardo ragionevole nella consegna dei risultati finali che si dovesse verificare per qualsiasi motivo non imputabile. In ogni caso, il Cliente sarà informato di eventuali ritardi nella realizzazione del servizio.
9.4 Nel caso di ritardo nella consegna del Servizio superiore a 6 mesi il Cliente avrà diritto di risolvere il contratto con la restituzione dell’anticipo versato (al netto delle spese già sostenute dal Fornitore).
9.5 La consegna avverrà a condizione che il Fornitore avrà ricevuto l’intero corrispettivo.
10) Modalità di verifica (collaudo) dell’opera o servizio reso
10.1) È previsto un numero massimo di due collaudi.
10.3) Il collaudo può avvenire di persona presso la sede del Cliente o del Fornitore, nel caso questa sia nello stesso comune di residenza del Fornitore, o tramite videochiamata Skype o anche tramite telefono.
10.4) Il collaudo si intende superato con esito positivo in caso di espressa comunicazione in tal senso da parte del Cliente oppure qualora al Fornitore, dopo la consegna, non pervengano segnalazioni scritte di eventuali difformità riscontrate da parte del Cliente entro cinque giorni. Il sito web o altro servizio si intenderà così accettato ai sensi dell’art. 1665, comma 3, Codice Civile.
10.5) Nel caso di esito negativo del collaudo, eventuali richieste di modifica, esclusivamente di tipo non sostanziale, dovranno pervenire al Fornitore in un’unica soluzione, tramite posta elettronica, entro cinque giorni lavorativi dal collaudo.
10.6) Il Fornitore è tenuto ad eliminare i difetti riscontrati entro cinque giorni lavorativi, fatto salvo il diritto del Fornitore a richiedere un termine maggiore motivato.
10.7) Non possono essere considerati difetti o malfunzionamenti le funzionalità non presenti nel servizio in quanto non indicate o non previste nel Preventivo o modalità diverse di esecuzione di un lavoro e se non specificate sarà la modalità scelta dal fornitore.